©BarSportItalia.it(COMUNICATO STAMPA ALTA VALSUGANA VOLLEY) - Si inizia. Non proprio a fare sul serio, nel senso che la Coppa Italia non è il principale obiettivo della stagione, ma comunque si parte. Maglie da gioco, pubblico, arbitri: da domani sera si respirerà il clima partita. Dopo un lungo e intenso mese di lavoro in palestra, Trentino Rosa esordirà ufficialmente nel tardo pomeriggio di domenica (fischio d’inizio alle ore 18 al PalaCampagnola di Schio) contro l’Obiettivo Risarcimento, una delle formazioni che gli addetti ai lavori indicano tra le principali candidate alla promozione. La partita rappresenterà l’esordio in B1 per gran parte della squadra (Todesco, Fiori, Eliskases, Giora, Nicolini, Fogagnolo e Bandera), mentre qualche stimolo in più lo avranno certamente Marchioron e Fondriest, ex di turno. 

Trentino Rosa, come accennato nei giorni scorsi, ha svolto cinque settimane di intenso lavoro per preparare al meglio la stagione. I carichi di lavoro nelle gambe non sono ancora smaltiti, ma l’impressione è che la squadra stia compiendo passi da gigante per quanto riguarda sia la crescita delle singole giocatrici sia l’amalgama di squadra. Chiaramente domani sarà difficile vedere grande brillantezza dal punto di vista atletico e grande intesa tra raparti e singole giocatrici, caratteristica quest’ultima che si acquisisce solo giocando tanto insieme. L’obiettivo sarà quello di salire un ulteriore gradino nel processo di miglioramento del gruppo e lottare su ogni singolo pallone. 

IL PROBABILE SESTETTO. Mister Koja dovrebbe affidarsi in avvio a Pesce in cabina di regia (sembrano smaltiti alcuni piccoli problemi fisici) con capitan Marchioron opposto. In banda spazio a Rubini e Cester, mentre al centro della rete sono pronte Fondriest e Todesco. Il libero sarà Fiori. Lo staff tecnico riceverà le ultime indicazioni nell’allenamento di rifinitura in programma oggi pomeriggio a Pergine. Tutte pronte e vogliose di entrare e dare una mano le altre ragazze della rosa. 

LE AVVERSARIE. Mister Chiappini, sabato scorso a Bolzano contro il Neruda (3-2 per le altoatesine), si è affidato a Ghisellini al palleggio in diagonale con Peretto, Milocco e Baggi in banda, Sestini e Fronza al centro, Lanzini libero. Altre informazioni su www.pallavolo.com/volleytowers

ARBITRI. Dirigeranno l’incontro Marco Galeazzo di Padova e Ruggero Lorenzin di Vicenza. 

Aggiornamenti in tempo reale sul profilo Facebook di Alta Valsugana Volley, www.facebook.com/AltaValsugana