SECONDA SCONFITTA IN CASA PER IL CALCERANICA FEMMINILE - BarSportItalia.it

SECONDA SCONFITTA IN CASA PER IL CALCERANICA FEMMINILE

Pubblicato: Martedě 25 Settembre 2012 da: Stefania Betti

 

©BarSportItalia.itCALCERANICA – Per la seconda settimana consecutiva il Calceranica in casa subisce una sonora sconfitta, sporcando il taccuino dell’arbitro con un 4 a 1 in favore del Gargazzone.

 

Un Calceranica ancora vittima delle grandi assenze (Divina, Odorizzi, Roat, Hueller e Passamani), ma che come la settimana scorsa viene punito troppo severamente e nel secondo tempo dimostra di non meritare pienamente la sconfitta.

Grande merito alle altoatesine, che nonostante i primi palloni siano della squadra gialloverde, non si fanno scoraggiare e al 5° minuto trovano già il vantaggio grazie a un rigore causato da fallo in area di Fedrizzi. Una disattenzione che complica subito la partita, e che mister Sodini, nel discorso pre-partita, aveva scongiurato; Tomasi sulla destra però non ci sta a piegare subito la testa e spadella in area più volte palloni d’oro, prima per Pradi e poi per Fiabane, che non trovano la porta. Al 20° il Gargazzone trova il raddoppio su calcio d’angolo dalla destra che nella mischia entra in porta nonostante il tentativo di Tomasi di ribattuta. Solo nove minuti più tardi, Pinamonti si fa prendere in controtempo dall’attaccante avversaria e che in velocità batte Roat. Tre a zero e tutti negli spogliatoi.

Nell’intervallo prosegue il misterioso quanto efficace metodo Sodini, che pare trasformare le giocatrici spente e demoralizzate in macchine di convinzione e grinta; e infatti nel secondo tempo il Calceranica semina terrore e sfiora più volte il gol. Pradi sfiora il gol con un destro che si infrange contro la traversa, e qualche minuto dopo la giovane Ferrari insacca la palla del 1 a 3. Anche Da Ronch dalla sinistra prova più volte il tiro in porta ma l’estremo difensore è bravo a neutralizzare sul fondo i tiri. Nonostante il pressing del Calceranica, al 23° le ragazze di Merano trovano nuovamente il gol: 1 a 4, risultato che non muterà per tutto il resto della partita.

Se il Calceranica nelle ultime due settimane avesse giocato solo la seconda frazione di gioco, avrebbe portato a casa due meritati e onorevoli pareggi contro squadre di maggior esperienza e tasso tecnico.

Giovedì sera le ragazze di Giacomini scenderanno in campo contro l’Isera per giocarsi il passaggio in coppa regione.








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy