CALDARO ESPUGNA LA TANA DELLE LINCI - BarSportItalia.it

CALDARO ESPUGNA LA TANA DELLE LINCI

Pubblicato: Venerdě 5 Ottobre 2012 da: Miki

©BarSportItalia.it

(Comunicato stampa ASD Hockey Pergine) La partita tra le prime della classe incorona vincitore il Caldaro Rothoblaas, che espugna il palazzetto di Vigalzano col risultato di quattro a due. Peccato perché il Pergine Solarplus non aveva giocato male, anzi aveva creato diverse numerose azioni pericolose, trovando sulla sua strada un ottimo Valle Da Rin.

La partita comincia e gli ospiti passano subito in vantaggio con Roggl, che s’avventa sul disco e da due passi lo gira in fondo al sacco. Il Pergine Solarplus reagisce con un’azione di Mantovani, che esce d’un soffio; poco dopo ci prova Moren, con altrettanta sfortuna. Al dodicesimo il Caldaro si rende pericoloso con Roggl, ma la difesa perginese allontana il disco. Le linci riescono a pareggiare al diciassettesimo con De Toni, che devia in rete un tiro di Barnes dalla distanza, ma la gioia biancorossa dura poco, perchè Pelletier a pochi secondi dalla sirena batte nuovamente Commisso.

Nel secondo drittel il Pergine Solarplus gioca con maggiore convinzione e mette sotto assedio la gabbia di Da Rin: ci provano Piffer, Barnese Ciresa, ma il goalie altoatesino fa buona guardia e neutralizza i tiri degli attaccanti biancorossi. E’ il preludio del gol, che arriva al decimo, quando Moren riporta in parità l’incontro. La partita si mantiene su un buon ritmo ed entrambe le squadre impegnano i portieri. A pochi secondi dalla fine del tempo, tornano in vantaggio gli ospiti con un tiro di Gamper, che inganna Commisso.

Il Caldaro trova in apertura di drittel la quarta rete, ancora con Roggl; il Pergine Solarplus prova a reagire, ma la gabbia di Valle Da Rin rimane stregata per l’attacco biancorosso, che va alla conclusione con Ciresa, Piffer e Moren senza esito. Anche Commisso, tuttavia, deve esibirsi in diverse parate per salvare il risultato. Liberatore le prova tutte, togliendo anche il portiere per disporre di sei giocatori di movimento, ma la tattica non funziona ed i tre punti finiscono a Caldaro.

Ora le linci sono attese dall’insidiosa trasferta in Val Gardena: ci attendiamo un pronto riscatto domenica sera al Pranives alle ore 19.

 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy