SERIE D - SUL CAMPO DELLA PERGOLETTESE ARRIVA IL TERZO KO DI FILA - BarSportItalia.it

SERIE D - SUL CAMPO DELLA PERGOLETTESE ARRIVA IL TERZO KO DI FILA

Pubblicato: Domenica 14 Ottobre 2012 da: Fede

 

©BarSportItalia.it

(tratto da www.asfersina.it)

CREMA – E chi lo ha detto che giocando bene e alla pari con tutte le formazioni fin qua affrontate  (…tralasciando San Giorgio) si vincono partite o si portano a casa punti? Ancora una volta un’ottima Fersina torna a casa a mani vuote, mettendo purtroppo a referto la terza sconfitta consecutiva, avvicinandosi pericolosamente alla zona bassa della classifica.

Mister Cortese mette in campo la formazione preannunciata alla vigilia con

Bertacco in porta, difesa a quattro con la coppia Faes-Ischia centrali, mentre sugli esterni Tobanelli a sinistra e Welle Oussou sulla destra. A centrocampo fiducia a Pancheri coadiuvato da Matteo Bazzanella e il giovane Lleshi al suo esordio stagionale. In attacco l’inedito tridente Marzari-Ciurletti-Fiorazzo. Mister Venturato schiera un 4-3-1-2 con Guerci alle spalle di Chiurato e Amodeo.

Pronti via e la squadra di casa parte subito forte, ma è solo un fuoco di paglia, perché ai gialloneri bastano una decina di minuti per prendere subito le contromisure preparate in settimana da mister Cortese. La prima palla gol arriva attorno al decimo minuti:Fiorazzo si invola sulla fascia, cross per l’accorrente Lleshi che spreca calciando a lato.  Con il passare dei minuti l’incontro vede un gioco prevalentemente nella zona centrale del campo con i gialloneri che lavorano molto bene sulle fasce con Fiorazzo e “Cavallo Pazzo” Oussou a destra e Ciurletti a sinistra, mentre i ragazzi di Venturato si affidano ai lanci lunghi per i possenti attaccanti sempre ben controllati dalla retroguardia giallonera comandata a bacchetta da un sempre ottimo Michele Ischia. La partita ha un sussulto attorno alla mezz’ora, quando, dopo un’uscita di Bertacco per anticipare Amodeo, arriva la prima conclusione dei padroni di casa con Martinelli che dal limite spara alto.

La ripresa si apre con una conclusione di Matteo Bazzanella dai sedici metri parata senza grosse difficoltà da Steni. Al 15’ si rivede la Pergolettese con Chiurato che manda alle stelle una punizione dai venti metri, lamentandosi poi con il compagno per il passaggio. Due minuti più tardi il neo-entrato Bertazzoni fa partire un bolide con Bertacco bravo a respingere di pugno con la retroguardia giallonera che allontana la minaccia mettendo in angolo ed è proprio dal tiro dalla bandierina che arriva il gol vittoria  della Pergolettese con un perfetto colpo di testa di capitan Scietti che mette la palla dove Bertacco non può arrivare. Dopo lo svantaggio mister Roberto Cortese prova a dare un po’ di vivacità al reparto offensivo sostituendo Ciurletti e uno spento Marzari rispettivamente per Cicuttini e Micheli.

Al 28’ è la Fersina a farsi pericolosa con una punizione di Matteo Bazzanella da posizione defilata che sbatte sulla traversa; qualche minuto più tardi brutta tegola per la Fersina: il direttore di gara estrae il secondo cartellino giallo per Tobanelli, ma nonostante l’inferiorità numerica la formazione perginese ci crede e al 36’ Donati serve un pallone a Cicuttini, ma un tocco di mano in area di Soregaroli (che verrà poi espulso per doppia ammonizione) regala la possibilità del pareggio alla Fersina con un tiro dagli undici metri. Dal dischetto si presenta Donati ma il numero uno di casa Steni para il tiro dagli undici metri ripetendo la prodezza di sette giorni fa contro il Voghera. Qualche minuti più tardi è la squadra di casa a sfiorare il raddoppio con un rasoterra di Marinoni che incoccia sul palo e sul capovolgimento di fronte Oussou vede mettere in angolo una sua conclusione al volo dalla destra e l’ultima occasione prima del triplice fischio finale.

PERGOLETTESE 1932 1 - FERSINA 0

Reti: 18’ st Scietti (P)

PERGOLETTESE: Steni, De Matteo (34’ pt Soregaroli), Morinoni, Tacchinardi, Scietti, Davini, Zanola, Martinelli, Amedeo, Guerci (12’st Bertazzoli), Chiurato. All. Venturato.

FERSINA: Bertacco, Oussou, Faes, Pancheri, Ischia, Tobanelli, Lleshi, Matteo Bazzanella, Marzari (20’ st Micheli), Fiorazzo (34’ st Donati), Ciurletti (20’ st Cicuttini). All. Cortese

Arbitro: Ortuso di Ciampino

Note: 500 spettatori circa; ammoniti: Zanola, Oussou, Donati. Espulsi per doppia ammonizione: Tobanelli e Soregaroli.

 

 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy