HOCKEY - NEMMENO IL CAMPO DICE BENE AI BIANCOROSSI - BarSportItalia.it

HOCKEY - NEMMENO IL CAMPO DICE BENE AI BIANCOROSSI

Pubblicato: Sabato 20 Ottobre 2012 da: Miki

 

©BarSportItalia.itDopo una settimana di paure ed infauste previsioni, che hanno riempito le pagine dei giornali, senza dare alcuna certezza ai tifosi biancorossi, che difatti hanno ripreso duramente il presidente della società, accusandolo di non aver versato i soldi dovuti, siamo tornati all'hockey giocato.

il Pergine Solarplus si presenta in campo senza Ciresa, Commisso, Mantovani, Piffer e capitan De Toni, ma schiera i “bolzanini” Piva, Fabbris, Gilmozzi e Wunderer. Bastano pochi secondi a Barnes per colpire il palo, ma è solo una fiammata perché poi le linci spariscono dal campo, lasciandolo all’ Ev, che al terzo pareggia il conto dei pali con Grandi.

Nella ripresa le due squadre provano a creare qualcosa di meglio rispetto a quello che s’è visto nei primi venti minuti, ma l’azione più pericolosa è la traversa colpita da Deanesi al decimo. A pochi secondi dalla sirena nuovo palo per l’Ev Bozen: stavolta ci pensa Schenk dalla destra.

Nel terzo parziale si vedono finalmente le reti: al decimo Piccinelli, appostato sul secondo palo, raccoglie l’assist di Pace e deposita il puck in fondo al sacco, portando in vantaggio la squadra ospite. I bolzanini raddoppiano al quarto d’ora con Unterfrauner, ma non fanno nemmeno in tempo ad esultare che Moren fortunosamente accorcia le distanze: il disco s’impenna, rimbalza sulla spalla di Platè e termina in rete. A sessanta secondi dalla fine arriva il gol di Stanley, che trova lo spazio per infilare la porta sguarnita del Pergine. 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy