VOLLEY - SECONDA VITTORIA PER LA DELTA INFORMATICA - BarSportItalia.it

VOLLEY - SECONDA VITTORIA PER LA DELTA INFORMATICA

Pubblicato: Domenica 28 Ottobre 2012 da: Miki

©BarSportItalia.it

(COMUNICATO STAMPA DELTA INFORMATICA) - E il bis è servito. Ma quanta fatica! La Delta Informatica riesce a piegare Modena al termine di oltre due ore di battaglia, in una partita strana e di difficile lettura, con il primo e quarto set vinti piuttosto facilmente dalle ospiti, mentre quelli centrali sono stati dominati dalla formazione di casa. Le ospiti di mister Mescoli sono arrivate a Pergine vogliose di invertire il trend negativo (due sconfitte e nessun set nelle prime due giornate) e hanno messo in campo un volley di grande sostanza, con una ottima difesa e un attacco molto vario, fatto di grande manualità e colpi beffardi. Le ragazze di Koja hanno trovato in Cester una grande trascinatrice nel secondo e terzo set (13 punti in questi due parziali per la schiacciatrice), mentre hanno dovuto fare i conti con una Marchioron in precarie condizioni fisiche per un colpo ricevuto nel primo parziale. Ma la capitana ha saputo stringere i denti e non mollare mai, giocando con il cuore e la testa quando il fisico non le ha permesso di essere efficace come al solito. E proprio lei ha chiuso l’incontro nel tie break, spremendo le ultime energie per mettere a terra il liberatorio pallone del 15-11 finale. Da segnalare la prestazione in ricezione del libero Fiori, che ha chiuso con 20 palloni, tutti positivi, dei quali ben 15 “doppio più”. Bene anche Rubini (nella foto a sx in ricezione), probabilmente la più costante della squadra, mentre Fondriest, pur garantendo il solito importante apporto, non è stata continua come in altre circostanze. In cabina di regia ancora una volta si è disimpegnata molto bene Giora, con Pesce che è entrata in campo nel primo set e nel tie break: soprattutto nel quinto ha saputo portare sul parquet grande tranquillità dando un contributo decisivo alla vittoria. Un’altra vittoria, quindi, è archiviata, anche se dal punto di vista del gioco il match contro Modena ha rappresentato un mezzo passo all’indietro rispetto alle splendide prove contro Padova e Cerea (in amichevole). La settimana che sta per iniziare sarà importante per lavorare con intensità sugli aspetti che sono funzionati a singhiozzo, ma soprattutto per recuperare Marchioron e Pesce. Sabato prossimo la Delta Informatica sarà in scena a Bologna. 

©BarSportItalia.it 

In avvio mister Koja si affida a Giora in cabina di regia con capitan Marchioron opposto. In banda spazio a Rubini e Cester, con Fondriest e Todesco al centro e Fiori libero. Dall’altra mister Mescoli risponde con Castellani al palleggio, Fontana opposto, l’ex Serrapica (il presidente Postal a inizio gara le ha consegnato un mazzo di fiori per ringraziarla dei trascorsi trentini, a dx) e Scalabrini di banda, Maestri e Carrieri al centro e Bottecchi libero.

 

Pronti via e il tabellone recita 0-5. Koja chiama time out, prova a inserire Pesce per Giora, ma la palla non vuol saperne di cadere a terra. Poi, poco a poco, la squadra inizia a reagire. Marchioron piazza un ace e Fondriest un muro, e al time out tecnico si arriva sul 6-8. Modena però continua a difendere, mentre la Delta non ha la necessaria pazienza per affrontare gli scambi lunghi. Entra Nicolini per Cester, Rubini e Marchioron provano a tenere la squadra in partita, ma le ospiti chiudono meritatamente 20-25. Si cambia campo e cambia anche la musica. Giora distribuisce il gioco con precisione e dall’8-7 si va al 12-8, grazie a Rubini (muro e attacco) e a una Cester scatenata. Todesco piazza tre muri consecutivi e il tabellone recita 17-11. A chiudere i conti ci pensa Cester (6 su 8 in attacco nel set). Terza frazione molto simile alla precedente. Serrapica parte fortissima (4-8), ma poi Cester e Fondriest prendono per mano la squadra (16-11 con l’ace di Marchioron). Modena prova a non mollare, ma Giora stampa Serrapica e poi Marchioron chiude. 2-1. Il pubblico (ancora una volta numerosissimo, con la presenza sugli spalti delle piccole under 13 di Levico, Pergine e Calceranica, oltre che della serie C che ha chiuso in crescendo con due vittorie la Coppa Trentino Alto Adige) prova a spingere le ragazze verso i tre punti, ma Modena non ci sta. Fontana si inventa colpi sempre diversi, Rroco ci mette lo zampino e Maestri è immarcabile. Marchioron, nonostante il dolore, prova a non mollare, ma le ospiti chiudono e si va al quinto. Il tie break è nel segno di Fondriest, che con due fast firma il primo allungo. Marchioron in pipe e Rubini smarcata da una geniale giocata di Giora portano la squadra sull’8-4. Cester firma attacco e muro per i punti numero 13 e 14 e Marchioron, dopo un tentativo di rimonta di Fontana, chiude i conti. 

 

IL TABELLINO 

 

Delta Informatica - Montale Modena 3-2

(20-25, 25-17, 25-19, 19-25, 15-11) 

 

DELTA INFORMATICA: Giora 1 (1m), Marchioron 23 (20a+1m+2b), Rubini 17 (16a+1m), Cester 19 (18a+1m), Fondriest 14 (12a+2m), Todesco 5 (5m), Fiori (L), Nicolini 1 (1a), Pesce 0, Eliskases ne, Fogagnolo ne, Bandera ne. Allenatore: Orlando Koja 

 

MONTALE MODENA: Castellani 1 (1m), Fontana 17 (14a+1m+2b), Serrapica 18 (14+4m), Scalabrini 7 (5a+1m+1b), Maestri 14 (10a+4m), Carrieri 3 (3a), Bottecchi (L), Cavani 6 (4a+2m), Rroco 4 (4a), Campana 0, Bottini 0, Baldoni ne, Cordella (L) ne. Allenatore: Marcello Mescoli 

 

ARBITRI: Diego Gardina e Maurizio Montenegro. 

 

NOTE: Delta Informatica (errori azione 16, errori battuta 5, muri 11, ace 2), Modena (errori azione 18, errori battuta 5, muri 13, ace 3). 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy