SERIE D - FERSINA, A MONTICHIARI ARRIVA IL QUINTO KO DI FILA - BarSportItalia.it

SERIE D - FERSINA, A MONTICHIARI ARRIVA IL QUINTO KO DI FILA

Pubblicato: Domenica 28 Ottobre 2012 da: Fede

 

©BarSportItalia.it

(Tratto da www.asfersina.it)

 

MONTICHIARI – Clima rigidissimo e acqua torrenziale per tutti i novanta minuti, questa la situazione ambientale dello stadio Menti di Montichiari nel pomeriggio di oggi. La Fersina doveva far punti in trasferta dopo quattro sconfitte consecutive, l’Atletico Montichiari non voleva subire la terza battuta d'arresto di fila dopo il ko di Voghera della settimana scorsa. Il risultato è una partita affrontata dalle due squadre con grande rigore tattico ma alla fine è la squadra di casa a portare a casa i tre punti con quattro tiri nello specchio della porta e con i gialloneri che ancora una volta devono fare “mea culpa” per non aver concretizzato le molte palle gol.

 

LE FORMAZIONI. Mister Cortese, cambia le carta in tavola rispetto alle precedenti uscite schierando un 3-5-2 con Bertacco tra i pali con Ischia, l’ex di turno Tobanelli e Faes in difesa. A centrocampo Pancheri, il giovane Di Mari e Fabio Bazzanella, mentre sugli esterni troviamo l’ex laziale Bonetto a destra e Ciurletti a sinistra. In attacco spazio alla coppia Fiorazzo-Marzari. L’Atletico Montichiari di mister Torresani, scende in campo con 4-3-3 con il loro “bomber” principe Lorenzi prima punta, coadiuvato sulle fasce da Bosio e Zagari.

Parte bene la Fersina nei primi minuti facendosi pericolosa in un paio di occasioni nella zona di Viola, ma al primo affondo l’Atletico Montichiari passa: Lorenzi si libera bene al limite dell’area e fa partire un rasoterra non certo irresistibile che Bertacco non trattiene e sulla palla si avventa Bosio che mette in rete. La Fersina subisce il colpo e due minuti più tardi è Catalano ad impegnare l’estremo difensore perginese con una rasoiata dai sedici metri respinta di piede. Al 14’ si rivede la Fersina: Pancheri serve un buon pallone per Marzari che dal limite spreca calciando debolmente a lato. Con il passare dei minuti i ragazzi di Cortese cercano di alzare il proprio baricentro, giocando sicuramente un buon calcio, ma il problema ormai è sempre quello, là davanti si fa fatica a trovare la via del gol, nonostante le molte palle che sistematicamente arrivano nell’area rossoblu. Attorno alla mezzora la squadra di casa torna a farsi pericolosa con un paio di conclusioni di un vivace Zagari che non impensieriscono Bertacco. Al 40’ ghiotta occasione per la Fersina: Pancheri con un perfetto traversone lancia Ciurletti, ma il numero tre giallonero spreca un facile pallonetto dal limite con Viola in uscita. Al 45’ arriva il raddoppio dei padroni di casa con una bellissima rete di Zagari che dopo aver saltato tre diretti avversari fa partire un fantastico sinistro a giro che si insacca a fil di palo alla destra di immobile Bertacco.

La ripresa parte con una doppia sostituzione in casa Fersina con Donati e Lleshi che sostituiscono rispettivamente Ciurletti e uno spento Di Mari. Le sostituzioni non portano i frutti sperati, i gialloneri sembrano spaesati concedendo metri alla squadra che al 10’ trovano la terza rete con un eurogol di capitan Catalano che dai 25 metri sorprende Bertacco. Nonostante il pesante passivo la Fersina cerca di reagire e in pochi minuti colleziona una serie di occasioni: al 13’ Marzari serve un buon pallone per Pancheri che da posizione defilata impegna Viola; un minuto più tardi ci prova Donati ma l’estremo difensore di casa mette in angolo la rasoiata del fantasista giallonero e sugli sviluppi del tiro della bandierina Tobanelli colpisce la traversa con una capocciata a centro area. E’ sicuramente un’altra Fersina quella che si vede in questa fase dell’incontro che spinge con continuità e al 39’ arriva la rete del 3 a 1 con Ischia bravo a ribadire in rete un’azione concitata in area dopo un traversone dalla destra di Lleshi. Due minuti più tardi è Cicuttini che ci prova su calcio di punizione dai venti metri il pallone termina la sua corsa sopra la traversa, praticamente si chiudono qua le speranze giallo nere.Con questa sconfitta la Fersina staziona nei bassifondi della classifica a quota otto punti, solo i Sant’Angelo e Trento alle spalle dei gialloneri e la sfida casalinga di giovedì contro il Mapellobonate è un match da non sbagliare.

ATLETICO MONTICHIARI 3 - FERSINA 1

Reti: 5’ Bosio (AM), 45’ Zagari (AM), 10’ st Catalano (AM), 39’ st Ischia (F)

ATLETICO MONTICHIARI: Viola, Coly, Guglieri, Catalano (35’ st Fornito), Andriani, Angioletti, Trajkovic (26’ st Alberti), Micheloni, Lorenzi, Bosio (27’ st Pagani), Zagari. Allenatore Torresani

FERSINA: Bertacco, Faes, Ciurletti (1’ st Donati), Pancheri, Ischia, Tobanelli, Bonetto (22’ st Cicuttini), Fabio Bazzanella, Marzari, Di Mari (1’st Lleshi). Allenatore Cortese

Arbitro: Acquapedente di Genova

Note: ammoniti: Bonetto, Lorenzi, Faes. Campo in ottime condizioni nonostante la pioggia torrenziale caduta per tutto l’incontro.








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy