LA FERSINA NON SI FERMA PIU'!!! - BarSportItalia.it

LA FERSINA NON SI FERMA PIU'!!!

Pubblicato: Lunedì 3 Ottobre 2011 da: Fede

 

©BarSportItalia.it…e mercoledì in coppa arriva in Viale Dante il Trento!

 

 

MERANO –  Missione compiuta! Sul campo di Merano Lahn la Fersina supera per 2 a 1 il Maia Alta, ma va applaudita anche la formazione di mister Schuster (…e i loro fantastici tifosi!) in una partita bella e intensa sotto un sole tutt’altro che autunnale.

 

Una partita che ha visto all'opera un Maia Alta generoso e una Fersina concreta e spietata. Per questo, alla fine, gli uomini di Cortese hanno portato a casa 3 punti molto preziosi che permettono di salire a quota 18 (6 vittorie su 6), con ben 5 lunghezze di vantaggio sull’Alense di “Ciano” Gabrielli e ben sette sul terzetto formato da Mori, Maia Alta e Naturno.

 

Le formazioni. Mister Cortese si affida ad un 4-3-1-2, con Cristoforetti in porta e ritrovando in difesa la coppia Frendo-Ceravolo, mentre sugli esterni spazio a Ciurletti e Lleshi; a centrocampo Gennara, Di Mari e Fabio Bazzanella, mentre in attacco, alle spalle del duo Pannizza-Bertoldi, il fantasista Donati. Mister Schuster schiera un classico 4-4-2, con il giovane Wieser tra i pali, Holler, Waldner, Ioris e Klotzner in difesa; a centrocampo Ciaghi, Brugger, Rainer e Ennemoser, in attacco spazio a Pamer e all’esperto Finanzi. Pronti via e fin dalle prime battuteil primo tempo si fa apprezzare per il buon ritmo: entrambe le squadre, per nulla zavorrate dall'attesa e dal logorio nervoso che un tale match comporta, si affrontano a viso aperto e mente lucida e al 3’ ci prova subito Bertoldi con una botta dal limite ma la sfera finisce alta. Qualche minuto più tardi ci prova Finanzi con una punizione dai 25 metri che sorvola la traversa. Al 10’ e 14’ da segnalare due belle giocate di Pamer: la prima con una bella conclusione a girare dai sedici metri che finisce a lato di poco, mentre la seconda con un’apprezzabile rovesciata ma la palla coglie l’incrocio dei pali. Al 22’ arriva il vantaggio della Fersina: dopo una bella punizione di Bertoldi dai 20 metri messa in angolo da Wieser, sugli sviluppi dello stesso è sempre il numero sette ospite ad anticipare tutti di testa mettendo in rete la palla dell’1 a 0. Il Maia Alta non ci stà e si spinge subito in attacco in cerca del pareggio, pareggio che arriva sette minuti più tardi con il giovane Ennemoser che sfrutta al meglio un assist di Finanzi a centro area, per mettere in rete con un perfetto piatto destro.  Nemmeno il tempo di annotare la marcatura che la Fersina trova il nuovo vantaggio con il centesimo gol in eccellenza di Nicola Donati che su assist di Ciurletti supera Wieser con un perfetto pallonetto. La squadra di casa subisce il colpo e la Fersina nel finale di tempo potrebbe chiudere il match ma spreca una clamorosa occasione con Bertoldi che in contropiede, dopo avere superato l’estremo difensore ospite, calcia debolmente a porta vuota ma Waldner salva sulla linea. La ripresa offre una prima parte più anonima, senza squilli ne giocate di grande qualità, e solo verso la metà della frazione, la gara recupera ritmo e intensità e si vivacizza, con un Maia Alta più intraprendente e una Fersina che si fa viva con qualche fiammata e al 20’ arriva la prima occasione con una botta dal limite del neo-entrato Mallaier che impegna Cristoforetti costretto a mettere in angolo. Dieci minuti più tardi si rivede la squadra di Cortese: bella combinazione Donati-Bertoldi e tiro al volo del numero sette perginese che impegna Wieser di pugno. Ultima palla gol è per la squadra di casa che nel finale non sfrutta una mischia in area dove la retroguardia perginese seppur con qualche affanno, riesce a sventare la minaccia. “E’ una vittoria importantissima” commenta mister Cortese a fine gara “nel secondo tempo abbiamo sofferto la loro pressione, sicuramente stiamo pagando le molte partite che stiamo giocando in questo periodo, ma sono soddisfatto della prova dei miei ragazzi.”

 

 

 

MAIA ALTA 1

FERSINA 2

 

Reti: 22’ Bertoldi (F), 30’ Ennemoser (M), 35’ Donati (F)

 

Migliori in campo:

MAIA ALTA: Ciaghi, Pamer

FERSINA: Ciurletti, Fabio Bazzanella, Cortese

 

MAIA ALTA: Wieser, Holler, Waldner (35’st  Amofah), Ioris (1’ st Pohl), Klotzner, Ciaghi, Ennemoser, Brugger, Finanzi (15’ st Malleier), Pamer. All. Schuster

 

FERSINA: Cristoforetti, Lleshi, Ciurletti (28’ st Fiorazzo), Gennara, Frendo, Ceravolo, Bertoldi, Bazzanella Fabio, Di Mari, Donati (36’ st Calcari), Panizza (19’ st Cicuttini). All. Cortese

 

Note: 300 spettatori circa; campo in buone condizioni. Ammoniti: Rainer, Pohl, Donati.

 

Arbitro: Codra di Trento

 

 

LE PAGELLE DI BOBO

 

Cristoforetti, voto 6.5– Sicurezza.

Lleshi, voto 6- Senza infamia e senza lode.

Ciurletti, voto 7– Onnipresente.

Gennara 7.5– Costruisce e spacca.

Frendo 6+- Sicurezza al centro della difesa.

Ceravolo 6,5– Fa il suo compito

Bertoldi 5+- Nonostante il gol, ne sbaglia uno praticamente fatto che poteva chiudere il match.

Fabio Bazzanella 7– Tutto fare.

Di Mari 6+- Esegui il sui compito con regolarità.

Donati 7.5– Una perla per il suo 100 gol in eccellenza.

Panizza 4– Evanescente.

Cicuttini 6.5– Corre e lotto nonostate le condizioni fisiche non ottimali.

Fiorazzo 6+- Un quarto d’ora di giocate champagne.

Calcari 6– Limita Amofah.

 

Un ringraziamento anche alla nostra collaboratrice Lisa Moser

 

{gallery}Calcio 2011-10-03 Fersina{/gallery}

 

{youtube}G7xfqJDVuuY,iNN4dvMk33U,a8t7VYIczJY{/youtube}








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy