SERIE D - CASTELLANA CORSARA IN QUEL DI PERGINE - BarSportItalia.it

SERIE D - CASTELLANA CORSARA IN QUEL DI PERGINE

Pubblicato: Domenica 25 Novembre 2012 da: Fede

 

ęBarSportItalia.it

(www.asfersina.it)

 

PERGINE – La Fersina anticipa di un mese il Natale e regala alla Castellana i tre punti in palio. Purtroppo, è questo il riassunto in breve del match giocato oggi pomeriggio sul campo del centro sportivo in Località Costa di Vigalzano dove la formazione mantovana non ha fatto nulla per vincere se non quello di approfittare degli ennesimi errori dei gialloneri. Dopo i due derby vinti c’era grande attesa per questo match, un match che poteva dare un segno importante alla stagione della Fersina dopo i recenti risultati positivi (7 punti nelle ultime tre gare) ma ancora una volta alcune ingenuità sono costate care alla formazione del presidente Francesco Peghini.

LE FORMAZIONI. 4-3-1-2 per mister Cortese. Stefania in porta, Tobanelli-Faes centrali con Lleshi e Micheli sugli esterni bassi. A centrocampo Fabio Bazzanella, Pancheri e Fiorazzo, con Donati alle spalle della coppia Cicuttini-Panizza. (Infortunati Oussou, Ischia e Gennara) Mister Cogliandro  si affida al suo classico 4-3-3, dove in panchina troviamo anche Gabrieli Graziani, figlio del noto Francesco “Ciccio” Graziani.

Con mister Rizzola in panchina (Juniores) e con Roberto Cortese arrampicato sulla recinzione dietro la panchina giallonera per via della squalifica rimediata dopo l’espulsione contro il Mezzocorona, l’avvio di gara vede una Fersina sicuramente più pimpante e motivata rispetto alle due ultime uscite con gioco più fluido, aggressiva al punto giusto e un baricentro alto anche se vere palle gol non se ne vedono nelle parti dell’estremo difensore ospite Bonizzi. Ma siccome il calcio non è una scienza esatta, è il numero uno giallonero che deve compiere il primi intervento al minuto cinque, quando Magnini brucia in velocità Faes e da posizione defilata costringe Stefania a  mettere in angolo.  Un minuto più tardi è la Fersina ha farsi pericolosa con Donati che impegna Bonizzi con una conclusione dal limite smanacciata in angolo. Al 13’, nel momento migliore della Fersina, arriva il vantaggio della Castellana: Arioli fa partire un traversone dalla destra sul secondo palo dove Lleshi si dimentica il suo uomo, che sulla maglia porta il numero sette e di nome fa Scalco, colpo di testa e palla sotto la traversa con Stefania forse un po’ troppo fuori dai pali, ed è 1 a 0 Castellana ed ennesima rimonta da compiere in casa Fersina. Questa volta però, non bisogna attendere il secondo tempo per vedere la rete giallonera, perché dopo solamente sette minuti, i padroni di casa trovano il pareggio con la solita incornata di Fabio Bazzanella sugli sviluppi di un calcio d’angolo; ma la gioia del gol dura ben poco perché l’esperto centrocampista giallonero, al suo quinto gol stagionale, cade dolorante per una caviglia che nel ricadere dopo lo stacco di testa, si gira malamente ed è costretto ad uscire. Mister Cortese corre ai ripari inserendo Ciurletti e avanzando sulla linea di centrocampo il giovane Micheli. Al 24’ si rivede la Castellana con il numero undici Co’ che dopo una bella azione personale fa partire un diagonale che esce a fil di palo. 

La ripresa stenta a decollare ma al 16’ arriva il nuovo vantaggio della Castellana: incomprensione Stefania-Faes al limite dell’area di rigore ne approfitta Cò che anticipa tutti e mette la palla nella porta sguarnita; stesso errore, stessi protagonisti, stessa porta di mercoledì scorso nel match contro il Mezzocorona che costò lo 0 a 2. Lo svantaggio non sveglia la Fersina che pare stanca, le tre gare in sette giorni si fanno sentire ma nonostante questo si getta in avanti più con il cuore che con le gambe, ma di tiri nello specchio della porta nemmeno l’ombra. Sul versante opposto, dopo un gol annullato a Mariani sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina per una spinta ai danni di Faes, attorno alla mezzora ci prova l’esperto Arioli dai trenta metri con la sfera che esce non di molto sopra la traversa e nel finale è la traversa a dire di no al colpo di testa di Borlini su cross dalla destra di Mazzali. 

 

FERSINA 1 - CASTELLANA 2

Reti: 13’ Scalco (C), 20’ F. Bazzanella (F), 16’st Cò (C)

FERSINA: Stefania, Lleshi (21’ st Marchione), Micheli, Pancheri, Faes, Tobanelli, Fiorazzo (33’st Di Mari), Fabio Bazzanella (23’ pt Ciurletti), Ciccuttini, Donati, Panizza. All. Rizzola

CASTELLANA: Bonizzi, Borgonovi, Mariani, Napolano, Mazzali, Chiapparo, Scalco (21’ st Borlini), Arioli, Boldini, , Magnini (43’st Buzzachero), Cò (38’st Graziani). All. Cogliandro

Arbitro: Alex Cavallina dalla sezione di Parma

Note: ammoniti: Faes, Arioli, Scalco. 200 Spettatori circa. Campo in discrete condizioni.

 

 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy