SECONDA - LE PAGELLE DI FINE ANDATA - BarSportItalia.it

SECONDA - LE PAGELLE DI FINE ANDATA

Pubblicato: Martedě 4 Dicembre 2012 da: Francy

©BarSportItalia.itL’inverno è ormai alle porte ed i nostri beniamini riposeranno fino al 24 febbraio in vista dello sprint primaverile. E’ giunto quindi il momento di trarre qualche bilancio, verificare i risultati ottenuti in questa prima parte di campionato e confrontarli con le aspettative ed i famigerati pronostici di inizio stagione. Andiamo a vedere nel dettaglio come sono andate queste prime tredici giornate squadra per squadra, seguendo l’ordine della classifica:

 

AUDACE voto 8

Nove vittorie, due pareggi e una sconfitta su dodici partite giocate non possono che essere definite un ottimo risultato. I ragazzi di Gadda non sono una sorpresa, ma non erano tra le squadre che secondo i pronostici avrebbero dovuto dominare la classifica. Eppure hanno lasciato ben poco spazio agli altri in questa prima parte di campionato, riscattandosi da una passata stagione non particolarmente brillante. Riusciranno a confermare la prima posizione anche nella seconda parte? Con una coppia come Battisti e Orlandi, risulta difficile non pensarlo…

TESINO voto 7

L’inizio campionato non è stato di certo entusiasmante: i ragazzi di Pecoraro nelle prime cinque giornate hanno collezionato una serie di pareggi e sconfitte che non facevano ben sperare. Improvvisamente però si sono destati dal loro torpore non solo cominciando a vincere ma segnando trenta reti trascinati dal miglior attacco in classifica, a pari merito con quello della Bernstol. Meno solido appare invece il reparto della difesa, ormai problema cronico di questa squadra che se dovesse essere risolto a breve, insieme ad una maggiore costanza nelle performance, potrebbe portare il Tesino alla vittoria del campionato.

FORNACE voto 7-

Un inizio difficile ed altalenante aveva messo in seconda luce la squadra di Leonardi (in tutta onestà, passata inosservata per buona parte di questa prima fase di campionato anche da me), ma nelle ultime partite ha dimostrato grinta a sufficienza ed ha collezionato quattro vittorie consecutive. E con un attaccante come Seripovic, che conduce la classifica marcatori con 13 reti, le aspettative non possono essere che rosee. Ma chi ha buona memoria di certo ricorderà che anche l’anno scorso il Fornace a dicembre era nella parte alta della classifica, per poi precipitare a fine campionato in decima posizione… supererà nei prossimi mesi l’ansia da prestazione?

©BarSportItalia.it

MONTI PALLIDI voto 7,5

La squadra di Petrone non si è mai allontanata dalla prima parte della classifica, dimostrando una certa solidità ed affidabilità, anche se nelle ultime partite si è dimostrata meno brillante. Visto il risultato della passata stagione merita un incoraggiamento, con l’augurio di riuscire a sistemare i problemi della retroguardia.

 

CASTELMOLINA voto 4,5

Indicata dai più come la squadra predestinata a dominare la classifica: ad inizio campionato, infatti, i beninformati erano in difficoltà nell’individuare chi avrebbe potuto tenergli testa. Invece il Castelmolina non è mai entrato veramente nel vivo del campionato, con risultati altalenanti e perdendo contro squadre sulla carta tecnicamente meno competitive. A scuola si direbbe che “il ragazzo è intelligente ma non si applica”….

 

PRIMIERO SAN MARTINO voto 6-

Ma che cosa è successo al Primiero? Altra sorpresa del campionato, ha condotto la prima fase con sorprendenti risultati, facendoci pensare che avesse tutta l’intenzione di tenersi ben salda la prima posizione in classifica. Poi il buio e una serie di sconfitte consecutive che di certo non aiutano a crederci. Speriamo che mister Scalet abbia le idee più chiare di noi e trovi il bandolo della matassa.

 

CORNACCI voto 6

Altra squadra considerata outsider, ha finora condotto un campionato equilibrato senza infamia e senza gloria. Una difesa più coriacea avrebbe forse permesso ai ragazzi di Bortolotti di racimolare qualche punto in più, ma nel complesso cinque vittorie e tre pareggi su dodici partite giocate sono da considerarsi un risultato dignitoso.

 

BERSNTOL voto 5,5

Il maggior numero di reti segnate, trenta a pari merito con il Tesino, ed il maggior numero di reti subite, ben trentatré, ci fanno pensare che qualcosa decisamente non funzioni. Gli allenatori Franceschi e Piva sono alla guida di una Ferrari a pedali, nonostante rispetto al passato sia stato fatto qualche passo avanti in difesa. Peccato che le potenzialità che si intravvedono non riescano ancora a dare maggiori frutti.

 

OLTREFERSINA voto 5

Eravamo certi che quest’anno avremmo visto l’Oltre decollare. Siamo ancora fermi al check-in. Che l’eterna promessa stia invece diventando una certezza della parte bassa della classifica? I ragazzi di Madrano avranno bisogno di un po’ più di grinta per risalire di qualche posizione. E’ evidente che i gol di Djava non bastino a risollevare la situazione.

 

CERMIS voto 6-

Mister Tonini non punta certo alle prime posizioni, ma non possiamo dire che le performance di questa squadra siano state finora sorprendenti. Sei sono le sconfitte che pesano sul piazzamento del Cermis, che ha al suo attivo quattro vittorie e un pareggio. Attendiamo i futuri sviluppi del campionato.

 

ISCHIA voto 5

Con una delle peggiori difese del campionato era difficile fare di meglio. Mister Pisetta, che ha sostituito in questa stagione Giotto, dovrà ancora lavorare molto. Ci rimane un dubbio: che cosa è successo ad Alverà, che ad inizio stagione si era fatto notare come un trascinatore della squadra?

 

VIGOLANA voto 5

Il cambio allenatore in corso campionato ci aveva fatto sperare, ma la ventata di aria fresca è durata poco e la Vigolana è rimasta sempre relegata nella parte bassa della classifica. Per una squadra che in passato ha ottenuto ben altri risultati, otto sconfitte e due vittorie sono proprio misera cosa.

 

RONCEGNO voto 4

Qualcuno avvisi il Roncegno che il campionato è già iniziato. Nonostante una brillante passata stagione e i pronostici favorevoli degli esperti, i ragazzi di Eccher sembrano aver smarrito la retta via. Forse la causa di questo risultato è da ricercarsi nella cessione di qualche elemento importante, forse nella pressione delle aspettative di una squadra che l’anno scorso ha combattuto fino all’ultimo per la promozione, in ogni caso il Roncegno rimane la sorpresa più spiacevole di questa prima parte di campionato.

©BarSportItalia.it

Classifica bomber

 

Seripovic (Fornace)      13

Battisti (Audace)          12

Zurlo (Bersntol)           12

Orlandi (Audace)         10

Alaimo (Monti Pallidi)   9

Minati (Tesino)              9

Djava (Oltrefersina)       7

Dell’Agnolo (Tesino)     7

Campregher (Bersntol)   6

Dondio E. (Cornacci)     6

Montibeller (Roncegno) 6

 




alex2012-12-04 13:58:04
9 reti dell'agnolo grazie





© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy