HOCKEY - PERGINE CORSARO AD APPIANO - BarSportItalia.it

HOCKEY - PERGINE CORSARO AD APPIANO

Pubblicato: Martedě 18 Dicembre 2012 da: Miki

 

©BarSportItalia.it(COMUNICATO STAMPA PERGINE SAPIENS) - Tutto si può dire del Pergine Sapiens, ma non che regali poche emozioni ai propri tifosi, che anche ad Appiano erano numerosi e molto rumorosi. Sotto di quattro reti ad inizio del secondo tempo, le linci compiono l’impresa nel terzo parziale, ribaltando il risultato e vincendo sei a cinque.

Come d’abitudine è il Pergine Sapiens a rompere gli indugi, sbloccando la gara dopo centoventi secondi con capitan De Toni, che finalizza al meglio un’azione impostata sulla direttrice Moren – Wunderer. La gioia dura poco perché l’Appiano Sarah pareggia subito il conto con Fabian Ebner, che trova lo spazio per battere Platè. L’incontro continua senza grosse occasioni fino al nono minuto, quando Waldner raccoglie il disco dopo un ingaggio e lascia partire un tiro a mezza altezza che finisce in fondo al sacco. Le linci provano a reagire, con alcune iniziative di De Toni e Wunderer, senza trovare il gol del pareggio.

Il secondo drittel si apre male per il Pergine Sapiens, perché i padroni di casa in pochi minuti segnano due reti, prima con Tobias Ebner e pochi secondi dopo con Peruzzo. Galvanizzato dalle due marcature realizzate in apertura, l’Appiano monopolizza il gioco, mentre i biancorossi sembrano accusare il colpo e lasciano ampi spazi alla formazione di Mensonen. Le linci si riprendono in chiusura di tempo, quando De Toni in girata accorcia le distanze: il finale è di marca perginese, ma la gabbia di Demetz non viene più violata.

Più cattiva la squadra ospite nel terzo tempo: i biancorossi salgono in cattedra, alzando subito il ritmo e trovando la terza rete con una percussione centrale di Meneghini. I padroni di casa sembrano spariti dal campo ed il Pergine Sapiens ne approfitta con rapide azioni di contropiede, pareggiando prima i conti con Wunderer al decimo minuto, per poi portarsi in vantaggio sessanta secondi dopo con Mantovani. Dopodiché è la volta di Facchinetti, che in un paio di occasioni interviene con le sue parate, negando il gol all’Appiano. Nel finale arrivano anche la sesta rete con Wunderer a porta vuota e la marcatura di Stimpfl sul suono della sirena, per il cinque a sei finale.

Ora il Pergine Sapiens è atteso dalla partita casalinga contro l’Egna, che si giocherà venerdì sera sul ghiaccio di Vigalzano alle 20.30. 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy