BASKET C2 BASKET PERGINE, NONA SCONFITTA DI FILA: E' CRISI! - BarSportItalia.it

BASKET C2 BASKET PERGINE, NONA SCONFITTA DI FILA: E' CRISI!

Pubblicato: Domenica 23 Dicembre 2012 da: Fede

 

BarSportItalia.itPERGINE – Debacle! Dopo la sconfitta sul campo del Basket Peschiera di domenica scorsa, ci si aspettava una reazione d’orgoglio da parte della Cassa Rurale Pergine,

 ma purtroppo, nella serata di sabato è arrivata la nona sconfitta di fila in campionato. Una battuta d’arresto sicuramente pesante per i ragazzi di coach Della Godenza, rimasti in partita solamente per pochi minuti. L’avvio di gara corre sul filo dell’equilibrio come dimostra il 10-9 per i padroni di casa al 5’, con Gorreri protagonista, ma la formazione ospite mette subito la freccia, saluta e se ne va, bucando con continuità una difesa a zona non certo impeccabile di Pergine, trovando il +10 (12-22) al 9’, ed è solo un invenzione di Pedrotti negli ultimi secondi a portare il divario sotto la doppia cifra alla fine del primo quarto (14-22). La seconda frazione parte sulla stessa falsa riga dei precedenti dieci minuti, con la formazione veneta che allunga fin dai primi palleggi, punendo tutti gli errori in fase di costruzione del gioco dei valsuganotti e in pochi minuti Istriana vola sul + 14 (14-28), ma nemmeno una schiacciata in contropiede e una tripla di “tabella” (21-32) di Pedrotti riescono a svegliare i biancoazzurri che soccombono sotto i canestri biancoverdi arrivando al pesante passivo di -20 a metà gara (22-42).

Si ritorna in campo dopo l’intervallo lungo ma lo spartito non cambia, anzi per i ragazzi di coach Della Godenza diventa una sinfonia dei migliori film horror con il passivo che aumenta inesorabilmente minuto dopo minuto, in campo una squadra senza capo ne coda che dimostra tutti i suoi limiti, se poi ci aggiungiamo l’infortunio di Zaharie (caviglia) la frittata è fatta e il tremendo parziale di 6 a 25 per formazione trevigiana parla da solo e il -39 (28-67) non lascia repliche per i padroni di casa. Nell’ultimo quarto le panchine si svuotano e il match non regala più nessuna emozione con un Pergine che cerca di limitare il passivo ma che non cancella la prestazione davvero negativa della truppa del presidente Dimitri Santuari….ora, dopo aver toccato il fondo, si può solo risalire!

 

 

CASSA RURALE PERGINE 51 - BASKET ISTRIANA 78

14-22, 22-42, 28-67, 51-78

CASSA RURALE PERGINE: Pedrotti 9, Bailoni, Berti 5, Mazzoni 3, Gorreri 15, Agostini 3, Zago 2, Perenzoni 3, Zaharie 3, Valer 8. Coach Della Godenza

BASKET ISTRIANA: Bovolenta 5, Saccaro 8, Olivetto 4, Basso 19, Vio 4, Pasqualetto 10, Gasparini, Gasparello 6, Nasato 2, Traverso, Zambon 11, Vazzoleretto 9. Coach Ferraboschi

Note: tiri da tre punti:Pergine: 2 (Pedrotti, Gorreri), Istriana 7 (3 Basso, 2 Saccaro, 2 Pasqualetto); tiri liberi Pergine 7/13, Istriana 9/19. 100 spettatori circa

 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy