HOCKEY - LE UNGHIE NON BASTANO ALLE LINCI - BarSportItalia.it

HOCKEY - LE UNGHIE NON BASTANO ALLE LINCI

Pubblicato: Domenica 20 Gennaio 2013 da: Miki

 

©BarSportItalia.it(COMUNICATO STAMPA HOCKEY PERGINE SAPIENS) - Il Pergine Sapiens tira fuori le unghie e gioca una partita grintosa contro la prima della classe, perdendo quattro a tre, ma non riesce a rubare nemmeno un punto al neroazzurri di Hicks, finendo a meno diciannove dal Gardena, che occupa la sesta posizione, ultima valida per i playoff.

 

 

Subito pericolosi gli ospiti, con le conclusioni di Wieser ed Eastman, ma Facchinetti respinge. Il Vipiteno riesce a sbloccare la gara al quarto minuto, con un’azione personale di Stofner, sfruttando la superiorità numerica. La risposta del Pergine Sapiens è immediata, ma la fortuna non aiuta, così il tiro di Tombolato finisce sul palo. Le linci cercano il pareggio, ma invece subiscono il contropiede di Caig. In chiusura di tempo i biancorossi si rivedono in attacco, ma Steinmann neutralizza i dischi colpiti da Mantovani e Mattivi, mentre è nuovamente il palo a respingere la conclusione di Deanesi.

Il secondo tempo comincia con il Pergine Sapiens in avanti, ma a gioire cono gli ospiti, che trovano il gol con un’azione personale di Caig, pescato da Eastman. Al quinto le linci creano una buona azione, ma Steinmann blocca il disco tirato da Moren, ripetendosi poco dopo su capitan De Toni. Il Vipiteno ci prova con un contropiede di Kofler, ma Facchinetti risponde presente, mentre sul cambio di fronte è Piva ad accorciare le distanze da posizione centrale. La gara prosegue con numerose occasioni per parte, ma il parziale non cambia.

Il Pergine Sapiens comincia a testa bassa il terzo drittel, ma Moren e Deanesi trovano sulla loro strada Steinmann, che respinge i dischi colpiti dai biancorossi. Sull’altro versante è bravo Facchinetti, intercettando una conclusione ravvicinata di Caig ed un paio di contropiedi solitari di Eastman. La seconda metà del tempo è ricca di emozioni: al tredicesimo le linci vanno in rete con un’azione veloce di Mantovani, tre minuti dopo è Braito a siglare la quarta rete ospite, cui risponde Rigoni dalla distanza, per il 3 a 4 finale.

CLASSIFICA: Vipiteno Weihenstephan 70, Egna Riwega 68, Appiano Sarah, Caldaro Rothoblaas 51, Merano Pichler, Gardena 48, Pergine Sapiens* 29, Ev Bozen Groupon 28*. (* una gara in meno) 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy