BASKET PROMOZIONE – L’AUDAX CONSOLIDA IL PRIMATO…VITTORIA CONTRO IL MAIA ALTA - BarSportItalia.it

BASKET PROMOZIONE – L’AUDAX CONSOLIDA IL PRIMATO…VITTORIA CONTRO IL MAIA ALTA

Pubblicato: Venerdì 25 Gennaio 2013 da: Fede

 

©BarSportItalia.itPERGINE – Dopo la bella vittoria contro nella serata di lunedì contro i Piani Bolzano, vittoria che ha permesso ai ragazzi del presidente Orempuller di balzare in vetta alla classifica, giovedì sera gli “Audaci” sono nuovamente scesi in campo al Palagarbari per affrontare lo “spigoloso” Maia Merano di Milentijevic e soci, match che ha sempre regalato emozioni negli ultimi anni.

 Pronti via e la squadra di casa vola sul 6-0 e time-out obbligato per Merano che al ritorno sul parquet ricuciono lo strappo mettendo addirittura il naso avanti 9-10 ma la squadra di casa torna sulla corsia di sorpasso e chiude la prima frazione sul +2 (12-10). Nel secondi quarto, seppur non giocando il basket a lei più congeniale la truppa allenata da coach De Martino allunga, grazie al “magic moment” di Galvan (nella foto) che in un amen infila un paio di triple che regala il +6 (29-23) a metà gara. 

Si ritorna in campo per un terzo quarto da “sagra dell’orrore”, ambedue le formazioni sbagliano molto sia da sotto le plance che dal perimetro e il parziale, 8-6 Audax, ne è la lampante prova che non si tratta di “basket champagne” e il periodo si chiude sul +8 per i padroni di casa (37-29). Nell’ultimo quarto la formazione altoatesina tenta la carta “zonaccia 3-2”, una mossa tattica quasi da scacco matto perché gli audaci non trovano più la via del canestro e sul versante opposto il Maia Merano minuto dopo minuto ricuce lo strappo arrivando fino a -1 (39-38) con due liberi a favore che fortunatamente per la squadra di casa non trovano la via del canestro con coach De Martino che chiama time-out per riordinare le idee, dando le giuste direttive per gli attacchi offensivi. Le mosse tattiche portano subito i frutti sperati perché il solito guerriero Ferrara da sotto e Roat dalla lunga (polveri bagnate fino a quel momento…) regalano l’allungo decisivo che vale la vittoria. Prossimo impegno per l’Audax è fissato per giovedì 7 febbraio, dove a Pergine arriverà la Podistica Novella.

AUDAX – MAIA ALTA  54-45

(12-10;29-23;37-29;54-45)

 AUDAX: Galvan R. 11, Battisti 7, Marchesoni 4, Ferrara 13, Filippi 5, Orempuller, Roat 11, Roccabruna 1, Albertini n.e., Sardagna, Casagranda, Tadic 2. All.: De Martino.

MAIA ALTA: Perbellini, De Jorio 9, Milentijevic 13, Curatolo 2, Miorandi 8, Porta 8, Magrini 2, Solazzo 3, Molinari n.e.

Note:  Tiri liberi: Audax 10/14, Maia 7/16; tiri da 3: Audax (Galvan 3, Roat), Maia (Milentijevic 2)

Usciti per falli: Milentijevic.

 Arbitri: Chera e Zorer di Trento.








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy