HOCKEY - NONOSTANTE IL GIOCO NON ARRIVANO I PUNTI - BarSportItalia.it

HOCKEY - NONOSTANTE IL GIOCO NON ARRIVANO I PUNTI

Pubblicato: Sabato 26 Gennaio 2013 da: Miki

 

©BarSportItalia.it(COMUNICATO STAMPA HOCKEY PERGINE SAPIENS) - Il Pergine Sapiens torna dalla trasferta meranese con la soddisfazione di aver giocato una bella partita, ma senza raccogliere nemmeno un punto, per via del quattro a tre maturato sul ghiaccio, un risultato che non racconta la verità, visto che le linci almeno un punto l’avrebbero meritato.

 

L’inizio della gara è tutto di marca bianconera: i padroni di casa, infatti, creano diverse occasioni nei primi minuti di gioco, passando in vantaggio con Kobler dopo un minuto e mezzo. Il Pergine Sapiens reagisce con Virzi e Piffer, ma entrambe le conclusioni sono respinte dal goalie altoatesino. Al decimo Piffer dalla destra pesca l’accorrente Barnes, ma la botta del canadese viene respinta. Il Merano si rivede in attacco al quarto d’ora con Ciresa, ma Platè blocca di gambale; nulla può il portiere perginese, invece, sul tocco ravvicinato di Frank, che raddoppia al sedicesimo. Sul cambio di fronte ci provano Piva e Barnes, ma senza fortuna.

Il secondo parziale si apre con il Pergine Sapiens in avanti: prima il portiere respinge il disco addirittura con la lama del pattino, poi è Barnes a risolvere al meglio una mischia davanti la gabbia meranese, accorciando le distanze. Al sesto è Platè a salvare la propria porta, deviando il puck con il casco. La gara dopo alcuni minuti di stanca si rianima al dodicesimo, quando Barnes semina avversari e pareggia il conto con uno spettacolare coast to coast. Poco dopo è bravo Platè e bloccare di pinza un contropiede bianconero, salvando la propria gabbia.

Nel terzo drittel la partita è elettrica, con i giocatori di entrambe le formazioni che non limitano i colpi. Fortunato il Merano, che si riporta in vantaggio al terzo: il disco, infatti, rimbalza su diverse gambe e poi s’infila nella gabbia biancorossa. Poco dopo Platè si butta sul puck, anticipando d’un soffio Frank, servito da Ciresa. Sull’altro fronte De Toni pesca in posizione ottimale Piffer, ma il tiro viene respinto dal portiere altoatesino, che si ripete poco dopo su Virzi. I bianconeri trovano la quarta rete al nono con Desmet, mentre il Pergine Sapiens accorcia nel finale ancora con Barnes.

Ora le linci torneranno sul ghiaccio domenica pomeriggio contro l’Ev Bozen: appuntamento alle ore 18.30 al palazzetto di Vigalzano.

CLASSIFICA: Vipiteno Weihenstephan 73, Egna Riwega 68, Appiano Sarah, Caldaro Rothoblaas 54, Merano Pichler 51, Gardena 48, Pergine Sapiens* 29, Ev Bozen Groupon 28*. (* una gara in meno)

 








© 2013 BarSportItalia.it - Famm Srl P.IVA/C.F. 02256130226 - Privacy Policy